Denise Pipitone, Nuzzi svela indagati. Frazzitta sbotta: “Gravissimo”

Spread the love


News

Il legale di Piera Maggio rompe il silenzio dopo la notizia bomba lanciata dal conduttore di Quarto Grado su Anna Corona e Beppe Battista

Svolta nelle indagini sul caso Denise Pipitone. A Quarto Grado Gianluigi Nuzzi ha fatto i nomi di Anna Corona e Giuseppe Della Chiave indagati. Le parole del conduttore, però, non sono state ancora confermate dalla Procura della Repubblica di Marsala che, proprio nei giorni scorsi, ha riaperto il caso sul rapimento della figlia di Piera Maggio. Al vaglio ci sarebbero alcune intercettazioni, ma anche la famosa lettera anonima. L’avvocato Frazzitta sembrerebbe non aver preso molto bene questo anteprima. Un utente su Twitter ha domandato se la trasmissione avesse chiesto il permesso di fare pubblicamente in nomi degli indagati e il legale ha tuonato:

“Non andava fatto. È gravissimo che sia stata fatta!”

Siamo tutti felici e contenti che le cose stanno prendendo una strada diversa dopo diciassette anni dalla scomparsa di Denise, ma l’etica professionale? Questo è il pensiero su cui concordano molti sostenitori del caso, chi continua a battersi per la verità e a mostrare solidarietà a Piera e alla sua famiglia. Sono tante le piste battute dagli inquirenti. La storia di Olesya, la ragazza russa in cerca della madre biologica, ha fatto sì che si puntassero i riflettori sulla speranza di trovare la verità su Denise Pipitone.

Dopo la riapertura delle indagini sono state diverse le segnalazioni giunte ai carabinieri, tra queste anche quella di Denisa di Scalea fortemente somigliante alla bambina siciliana. L’esito del DNA ha confermato che non è lei. Poi c’è la lettera anonima nella quale un testimone ha raccontato che la piccola sarebbe stata vista in una macchina poco dopo essere stata rapita con tre persone a bordo.

Nelle ultime ore, poi, è giunta la segnalazione del ritrovamento di un’auto bruciata che sarebbe uguale a quella descritta dall’anonimo nella missiva.

Anna Corona e Beppe Della Chiave indagati: il ruolo nella scomparsa di Denise Pipitone

Due nomi iscritti nel registro degli indagati a 17 anni dalla scomparsa di Denise: Anna Corona e Beppe Della Chiave. La prima è l’ex moglie di Pietro Pulizzi, padre della bambina e attuale marito di Piera Maggio. Il secondo è il nipote di Battista Della Chiave. Quest’ultimo lo aveva accusato di tenere in braccio Denise dentro un capannone intento a fare una telefonata.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *