Fisco, Salvini: “La flat tax? Si farà, ma non con Letta e Grillo”

Spread the love


La flat tax? “Ci arriveremo: siamo pazienti e cocciuti. Magari non ci arriveremo ora, con Conte, Grillo e Letta, ma prepariamo il terreno mattoncino dopo mattoncino”. Intervenendo alla scuola di formazione politica della Lega, Matteo Salvini questa mattina è tornato a parlare di tasse e riforma del fisco facendo capire che, con molta probabilità, della flat tax tanto invocata dal Carroccio se ne parlerà dopo il 2023. Cioè, spera Salvini, quando il centrodestra sarà al governo e non dovrà più fare i conti con una maggioranza sostenuta anche dal Movimento 5 Stelle e dal Pd.

Il leader della Lega è poi tornato a puntare il dito contro il segretario dem, Enrico Letta, che nei giorni scorsi ha lanciato l’idea di una dote per i diciottenni da finanziare con una tassa destinata all”1% più ricco della popolazione. “Il Pd cambierà nome in PdT, Partito delle Tasse – ironizza Salvini –  La tassa di successione è una follia perché tassa un patrimonio già tassato. Dal canto mio, ho proposto un Paese a burocrazia zero – ha aggiunto – e voglio vedere come reagiranno gli altri partiti del governo”.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *