Francia, Benzema: “Aspettavo da anni la chiamata. Ci ho sempre creduto”

Spread the love


L’attaccante del Real torna tra i convocati del c.t. Deschamps dopo 6 anni. Era stato escluso perché coinvolto in un episodio spiacevole ai danni del compagno Valbuena

Sei anni dopo, riecco Benzema. L’attaccante è stato convocato dal c.t. Deschamps per Euro 2020. Una chiamata che ha fatto felice il giocatore del Real Madrid, che a Onze Mondial ha detto: “Sono più che felice, è un grande orgoglio per me e aspettavo questa chiamata da anni. Non mi sono mai arreso, ci ho sempre creduto e ora ho avuto la ricompensa per il lavoro fatto. Sono felice e non vedo l’ora di iniziare ad allenarmi in un gruppo pieno di talenti”.

Il caso

—  

Benzema era stato escluso dal giro della nazionale dopo esser stato coinvolto in un riscatto per un video hard ai danni del compagno Valbuena. Un episodio finito in tribunale per il quale l’attaccante è stato rinviato a giudizio. In seguito, il giocatore del Real aveva anche accusato il c.t. di razzismo. Un motivo in più per non essere convocato. Ora il rapporto tra i due si è ricucito e Benzema potrà supportare Mbappé e Griezmann all’Europeo: “Kylian è un giocatore giovane con grandissimo talento. Mi piacciono i suoi movimenti, il suo modo di giocare a calcio, adesso tocca a noi trovare l’intesa in campo, ma non ho dubbi sul fatto che ci riusciremo. Non bisogna concentrarsi sull’attacco, ci sono grandi campioni come Giroud, Pogba, Dembélé, Coman, Ben Yedder”. Dopo la notizia, Valbuena ha preferito glissare: “Se la chiamata di Benzema può dare qualcosa alla nazionale, allora meglio così per i Blues. Deschamps non mi ha chiamato, ma non mi aspetto nulla”.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *