ha una ferita alla testa

Spread the love


in foto: Immagine di repertorio.

È giallo a Genova dove un uomo senza vita è stato ritrovato all’interno della pineta del quartiere residenziale di Arenzano. Si tratterebbe, secondo le prime indiscrezioni, di un assicuratore residente nella zona, di cui non sono state rese note le generalità, il quale era stato a una festa in casa di amici. Al momento non si esclude nessuna ipotesi dal malore all’aggressione, e sul caso stanno indagando i carabinieri, anche perché il cadavere presenta una ferita alla testa. Con sé aveva i documenti, il cellulare e i soldi. A dare l’allarme è stato il guardiano della pineta, che si trova in via del Lucertolone. Il pm Valentina Grosso ha disposto l’autopsia per ricostruire la dinamica di quanto successo.

In aggiornamento. 

window._fpcmp.push(function(gdpr)
{
!function(f,b,e,v,n,t,s) {if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod?
n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};
if(!f._fbq)f._fbq=n;n.push=n;n.loaded=!0;n.version=’2.0′;
n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0;
t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];
s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,’script’,
‘https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js’);
fbq(‘init’, ‘2062554930705272’);
fbq(‘track’, ‘PageView’);
//fbq(‘track’, ‘ViewContent’);
//send custom checkpoints event
(function () {
var checkPoints = [10, 20, 40, 60, 90, 120, 180, 240, 300].sort(function(a, b) {
return a – b;
}); //seconds
var checkPointIndex = 0;
var f = function(){
var data = {
instant: checkPoints[checkPointIndex]
};
console.log(“[FB PIXEL] send custom event ViewContentCheckPoint “, data, ” on account ” ,”2062554930705272″ , ” currentTime in seconds “,
new Date().getTime() / 1000);
fbq(‘trackCustom’, ‘ViewContentCheckPoint’, data);
checkPointIndex++;
if(checkPointIndex < checkPoints.length) {
setTimeout(f, (checkPoints[checkPointIndex] – checkPoints[checkPointIndex-1]) * 1000)
}
};
if(checkPoints.length){
setTimeout(f, checkPoints[checkPointIndex] * 1000)
}

})();
});



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *