IBM ha affermato di aver creato il primo chip 2nm al mondo

Spread the love


Afferma di aver compiuto un passo importante nella tecnologia dei chip producendo il primo chip da 2 nm. L’azienda ha detto di aver compresso 50 miliardi di transistor su un chip delle dimensioni di un chiodo.

Secondo IBM, questa architettura può aiutare i produttori di processori a fornire un aumento delle prestazioni del 45% con la stessa potenza degli attuali chip basati su 7 nm o a raggiungere lo stesso livello di prestazioni con il 75% in meno di consumo energetico. Molti processori basati su 2 nm possono fornire qualcosa tra i due per ottenere un equilibrio tra prestazioni migliori e maggiore efficienza energetica.

La durata della batteria di un dispositivo mobile con un processore da 2 nm può essere quattro volte quella di un dispositivo mobile con un chipset da 7 nm. IBM afferma che potrebbe essere necessario caricare questi telefoni solo una volta ogni quattro giorni. Secondo IBM, i computer notebook aumenteranno la velocità attraverso tali processori e le auto a guida autonoma rileveranno e reagiranno agli oggetti più velocemente.La società afferma che questa tecnologia consentirà l’efficienza energetica dei data center, l’esplorazione dello spazio, l’intelligenza artificiale, 5G e 6G e .

IBM sembra aver fatto un passo avanti a 2 nm prima dei suoi concorrenti. Il primo processore basato sul processo del nodo tecnologico a 5 nm di TSMC è apparso lo scorso autunno. Altri produttori, come AMD e Qualcomm, utilizzano i chip 7nm di TSMC.È improbabile che Intel rilasci un processore a 7 nm . Attualmente vengono utilizzati chip da 10 nm e 14 nm. Tuttavia, la densità dei transistor dei chip Intel è spesso superiore a quella dei concorrenti allo stesso livello nm, quindi questo non è un confronto tra Apple e Apple. Allo stesso tempo, TSMC sta anche sviluppando un processo a 2 nm e si prevede che produca in serie 4 nm e 3 nm. .

Non è chiaro quando i processori a 2 nm entreranno nei dispositivi consumer, ma annunciare chip a 2 nm e produrli in serie sono sfide diverse. IBM prevede di rilasciare il suo primo processore 7nm commerciale nei suoi server Power Systems quest’anno. Sebbene i processori 2nm possano essere ancora lontani almeno alcuni anni da laptop e telefoni cellulari, è almeno una buona cosa sapere che ci sono CPU più potenti ed efficienti in fase di realizzazione.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti beni tramite uno di questi link, potremmo ricevere una commissione di adesione.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *