Il gesto di Ronaldo in conferenza stampa che spiazza tutti: “Acqua…”

Spread the love


“Acqua! Ecco cosa bisogna bere… acqua!”. Cristiano Ronaldo allontana due bottigliette di Coca Cola e invita tutti a bere dell’acqua. Il video che immortala il fuoriclasse portoghese in questo curioso atteggiamento, pochi istanti prima dell’inizio della conferenza stampa che precede l’esordio europeo del Portogallo, è subito diventato virale.

Entra, prende posto accanto al commissario tecnico del Portogallo e poi fa una smorfia di disappunto. L’espressione di Ronaldo non passa inosservata ma non se ne comprende il motivo. Lo si intuisce poco dopo quando inizia a fissare le due bottigliette di Coca Cola che sono vicine alla sua postazione. A quel punto abbassa lo sguardo e chiude gli occhi, fa un bel respiro si guarda intorno e incurante del fatto che la bevanda è uno degli sponsor degli Europei 2020, prende le due confezioni e le toglie dalla sua visuale. In sala cala il silenzio, lo spezza proprio il campione lusitano che prende in mano una bottiglia d’acqua e la mostra ai giornalisti esclamando: “Acqua! Ecco cosa bisogna bere… acqua!”.

Perché tanta intransigenza da parte dell’asso portoghese? Di sicuro non è questione di diritti d’immagine né di proventi ulteriori. Chi conosce le abitudini alimentari del cinque volte Pallone d’Oro sa bene quanto la cura maniacale del suo fisico gli impedisca trasgressioni nella dieta personalizzata che segue da anni. Tra i segreti del suo fisico scolpito e della sua condizione atletica che non risente del passare degli anni c’è una regola molto severa: niente ‘cibo spazzatura’ tra cui le bevande dolci e gassate come la Coca Cola. Tutto nella sua alimentazione quotidiana è calibrato a misura e non sono ammessi sgarri. Ne sa qualcosa l’ex compagno di squadra, Patrice Evra, che ironicamente ha più volte ripetuto:“Non andate mai a mangiare con lui…”. Del resto più volte è stato lo stesso Cr7 a censurare negativamente le abitudini del figlio, Cristiano junior: “Ha potenziale, ma mangia patatine e beve Coca Cola. Una cosa che a me non piace e lui sa che quando lo vedo m’innervosisco”.

Finito l’intermezzo inizia a rispondere alle domande e a parlare del match contro i magiari che vedrà tutti gli occhi puntati su di lui. “Siamo pronti. Vincere la prima partita è fondamentale perché vogliamo iniziare bene contro una buona squadra come l’Ungheria”. Ma è alquanto probabile che da stamani nel reparto marketing della Cola Cola ci sia un certo subbuglio.

Segui già la nuova pagina Sport de ilGiornale.it?



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *