Il papà di Scamacca con la spranga a Trigoria: gesto choc

Spread the love


Guai in vista per il papà di Gianluca Scamacca che nella serata di ieri ha seminato il panico al centro sportivo Fulvio Bernardini. Verso le 19:30 di lunedì 17 maggio, infatti, l’uomo si è introdotto a Trigoria armato di una spranga danneggiando delle auto parcheggiate di alcuni dirigenti giallorossi (secondo le prime ricostruzioni sembra che ad essere finite nel mirino di Emiliano Scamacca fossero le vetturr di Lombardo, De Sanctis e Tiago Pinto).

Paura anche per i ragazzi del settore giovanile della Roma che in quel momento stavano svolgendo la seduta di allenamento sui vari campi del centro sportivo Fulvio Bernardini. I ragazzi sono però subito stati messi in “salvo” dalla sicurezza del club giallorosso. Il padre di Scamacca, che oltre alla spranga indossava una felpa del Sassuolo calcio, è stato arrestato dagli agenti di polizia del commissariato Esposizione-Eur che hanno evitato il peggio. Ancora non si conoscono i motivi dell’insano gesto dell’uomo che ora metterà in difficoltà anche il figlio quantomeno per la magra figura rimediata dal padre.

Social roventi

Molti utenti si sono riversati sui social per commentare questa incredibile notizia e tanti di loro hanno deciso di usare l’ironia: “Il padre di Scamacca che sfonda le macchine a trigoria con una spranga è la nota lieta della giornata. Prime dichiarazioni “odio i martedì”, e anche: “Hanno arrestato il padre di Scamacca perché si è introdotto a Trigoria ed ha sfasciato tutto minacciando tutti. Non mi sento bene”, “E mo scamacca non può più metter piede a Roma. Ottima mossa del padre” e infine: “Mi immagino il padre di Scamacca che arriva a Trigoria con l’agente per trattare e poi a na certa tira fuori la spranga e comincia a spaccare le macchine”.

La carriera

Scamacca è crescuito prima nelle giovanili della Lazio e poi in quelle della Roma, a 16 anni passa poi al Psv Eindhoven in Olanda per due anni fino al 2017 quando poi fa ritorno in Italia al Sassuolo. Il giocatore è ancora di proprietà del club neroverde ma attualmente gioca in prestito al Genoa con cui in questa stagione ha disputato 29 presenze tra campionato e coppa Italia realizzando 12 reti, otto in Serie A e 4 nella coppa nazionale. Scamacca ha compiuto 22 anni il 1 gennaio ed è considerato uno dei talenti emergenti del calcio italiano. Nonostante i buoni numeri in stagione, però, Roberto Mancini non l’ha inserito nella lista dei 33 pre convocati per Euro 2020.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *