Inter, Conte indica la strada: “Ora i miei calciatori sanno come si vince”

Spread the love


Il tecnico, alla vigilia di Inter-Udinese, sottolinea la crescita dei suoi: “I ragazzi sono migliorati sotto tutti i punti di vista”. Sul match di domani: “Vogliamo chiudere alla grande…”

Ultimo step di un campionato che domani, contro l’Udinese, consegnerà all’Inter il trofeo di campione d’Italia. In ogni caso, vietato parlare di amichevole. Per Antonio Conte sarà comunque un appuntamento che conta: “Affrontiamo una buonissima squadra, dovremo cercare di dare il massimo fino all’ultimo – spiega il mister a InterTv -. Vogliamo chiudere nella giusta maniera, considerando che alzeremo un trofeo. I mille ospiti presenti allo stadio? Penso che sia sicuramente un bel segnale rivolto, come dire, alla normalità. E mi riferisco anche alla finale di Coppa Italia e all’Europeo. I tifosi sono mancati tantissimo, domani sarà bello averne qualcuno con noi. In generale vogliamo sempre renderli orgogliosi, specialmente quando sono presenti. Mi auguro di rivederli tutti il prima possibile”.

Da Udine… all’Udinese

—  

Sul tipo di partita che si aspetta, così Conte: “Loro sono una squadra fisica, brava nella fase difensiva e nelle ripartenze. Sarà un match complicato, l’Udinese verrà a San Siro per cercare di fare bella figura contro in neo campioni d’Italia”. Dalla sfida di andata l’Inter ha vinto 15 partite, pareggiato due volte e perso solo in un’occasione: “Se alla fine vinci il titolo, vuol dire che hai fatto un qualcosa di importante e straordinario. Abbiamo fatto meglio di tutti, i numeri sono lì e confermano che tipo di stagione è stata disputata. I complimenti vanno, soprattutto, alla squadra”.

Sappiamo ciò che serve

—  

E proprio sulla crescita dei suoi calciatori, Antonio chiude così: “È evidente, sotto tutti i punti di vista. E non parlo solo della tecnica e della tattica, ma anche del lato umano. Oggi possono essere considerati dei giocatori vincenti, ormai sanno cosa sia necessario per continuare a vincere”.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *