Khrystyna Novak cadavere trovato a Pisa, era scomparsa a novembre

Spread the love


Khrystyna Novak cadavere trovato a Pisa in un casolare nei pressi di Castelfranco di Sotto. Gli agenti della polizia di Pisa hanno trovato il cadavere di una ragazza ucraina. Si tratta di Khrystyna Novak. I suoi famigliari ne avevano denunciato la scomparsa lo scorso 9 novembre 2020. Il sospetto che la ragazza potesse essere morta era forte, soprattutto a causa degli eventi sospetti legati ai suoi ultimi giorni di vita. E oggi è arrivata la conferma dell’uccisione.

Khrystyna Novak (da Repubblica)

Khrystyna Novak cadavere trovato a Pisa: le ultime ore della vittima

La sparizione della 29enne è avvenuta in circostanze sospette. Il 31 ottobre 2020 i carabinieri avevano arrestato il suo compagno, Airam Gonzalez Negrim, un imprenditore di 41 anni di origini spagnole. L’uomo era in possesso di armi e munizioni oltre che sostanze stupefacenti. I carabinieri avevano trovato armi e droga nella sua villetta di Corte Nardi, a Orentano, dove abitava con Khrystyna. Il 9 novembre poi i familiari della ragazza ne avevano denunciato la scomparsa. Cosa era successo nel mentre?

Gli investigatori hanno subito escluso l’ipotesi che la ragazza fosse fuggita: tutti i suoi effetti personali si trovavano in casa. Ma un indizio ha aiutato gli agenti a ricostruire le ultime 36 ore di vita di Khrystyna. Gli investigatori hanno usato le informazioni del cellulare della vittima che ha emesso dei segnali prima che la donna venisse uccisa. Il 31 ottobre Khrystyna era a casa, aspettando il ritorno del suo compagno, che sarebbe potuto tornare a casa nel giro di un paio di giorni. Alle 22.35 la ragazza ha cercato su Google un film d’amore. Il telefono aveva smesso di emettere il segnale il 2 novembre alle 8.44. Gli inquirenti sospettano quindi che proprio quella notte sia avvenuto l’omicidio. Proprio grazie a quell’ultimo segnale del telefono la polizia dopo mesi ha trovato il cadavere della ragazza. Lo scorso marzo i carabinieri hanno arrestato un uomo, il presunto omicida.

ARTICOLO | Vittorio Veneto, fulmine colpisce una casa e scoppia un incendio: un morto e due feriti

ARTICOLO | Palermo, tragico incidente: donna muore investita da un’auto mentre attraversa la strada

Khrystyna Novak

Khrystyna Novak cadavere trovato a Pisa: chi l’ha uccisa

Il telefono di Khristyna in realtà ha emesso dei segnali il 3 novembre. Proprio quella mattina tra le 9.41 alle 9.55, la Fiat Freemont dell’arrestato aveva compiuto quel tragitto registrato dal telefono, ed è stata ripresa da alcune telecamere. Ma le prove contro il colpevole non finiscono qui. L’uomo avrebbe ucciso Khrystyna nella sua casa a Oretano. Nel luogo del delitto la scientifica ha trovato tracce di materiale metallico in una breccia su una parete, segni tipici di un colpo di pistola e riscontri di una ripulitura, per rimuovere del sangue.

Tutti questi indizi conducono ad un sospettato: Francesco Lupino. L’uomo era un collega di affari illeciti di Gonzalez, fidanzato della 29enne. Proprio lui avrebbe chiamato la polizia per denunciare il socio, che intendeva smettere di collaborare nelle faccende losche. Secondo gli inquirenti della Procura di Pisa, Lupino aveva fatto visita alla ragazza il primo novembre. Khrystyna lo aveva mandato via e lui se n’era andato nervosamente. Gli inquirenti ritengono che sarebbe tornato una seconda volta per uccidere la ragazza.>>Tutte le notizie



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *