La UEFA ha raggiunto un accordo con nove club di Premier League “pentiti”

Spread the love

In UEFA con la partecipazione all’ormai defunto “Super Lego“La pace è stata raggiunta tra UEFA e Milan, Inter, Arsenal, Chelsea, Atletico Madrid, Liverpool, Manchester City, Manchester United e Tottenham. Sono nello spirito di riconciliazione e stanno lavorando per il benessere del calcio europeo”. Una “Dichiarazione di impegno del club”, che definisce lo stato del club, compreso il suo impegno per le competizioni UEFA per club e le competizioni nazionali per club.

L’organizzazione ha dichiarato che per quanto riguarda i club che hanno “finora rifiutato di abbandonare la cosiddetta ‘Super League'”, la UEFA “si riserva tutti i diritti per intraprendere qualsiasi azione ritenga opportuna”, ma non menziona mai Juventus, Real Madrid e Barcellona.

La UEFA ha raggiunto un accordo con nove club di Premier League “pentiti”

La UEFA ha convocato una squadra di emergenza del Comitato Esecutivo. La squadra ha tenuto in debita considerazione lo spirito e il contenuto della dichiarazione di impegno del club e ha deciso di approvare le varie azioni, misure e impegni presi dal club. La conferma ufficiale degli impegni da parte della UEFA e di questi 9 Due club hanno concordato e firmato le procedure per il reinserimento di club e la partecipazione alle competizioni per club-leggere le istruzioni-le misure di reinserimento approvate sono complete e determinate. Questi 9 club hanno ammesso e accettato che la “Super League “Il progetto è sbagliato, si sono scusati con i tifosi, la Lega Nazionale, la Lega Nazionale, i Club Europei e la UEFA. Hanno anche ammesso che il progetto non sarà autorizzato dalla Costituzione e dai Regolamenti UEFA.

“Come gesto di buona volontà”, ogni club “donerà un totale di 15 milioni di euro a bambini, giovani e calcio di base nelle comunità di tutta Europa, incluso il Regno Unito; i soldi saranno trattenuti e rappresenteranno il 5% del reddito guadagnati durante una stagione di partite dei club Uefa verranno ridistribuiti; se proveranno a giocare partite non autorizzate (100 milioni di euro) o violeranno altre promesse, accetteranno un’enorme multa dalla dichiarazione di impegno del club (50 milioni di euro); provvederà La UEFA con un impegno personale ad accettare tutti i principi e i valori specificati nel Memorandum of Understanding 2019 tra la UEFA e la European Club Association

“La UEFA vuole lasciare questo capitolo alle spalle”

Il presidente UEFA Alexander Seferin ha dichiarato: “Due settimane fa ho detto al Congresso UEFA che è importante ammettere di aver commesso un errore, soprattutto nelle prove odierne sui social media. Questi club lo fanno”. Accettando il loro impegno e la volontà di recuperare per i disagi causati, la UEFA spera di abbandonare questo capitolo e andare avanti con uno spirito positivo “.

Seferin ha aggiunto: “Le misure annunciate sono significative, ma la UEFA non revocherà alcuna sanzione. Tutte le sanzioni saranno reinvestite nel calcio giovanile e di base nelle comunità di tutta Europa, incluso il Regno Unito”. European Football Club Il responsabile ha detto che questi club “Ha riconosciuto rapidamente i propri errori e ha agito per mostrare il proprio contributo al calcio europeo e il proprio impegno per il futuro. Per quei club che stanno ancora partecipando alla cosiddetta ‘Super League’, la situazione non è la stessa. Quindi.”, La UEFA tratterà più tardi con questi club. “

Continua a leggere su Today.it



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *