La vulnerabilità dei driver Dell colpisce centinaia di milioni di PC

Spread the love


Secondo i ricercatori sulla sicurezza, dal 2009 Dell ha rilasciato driver di aggiornamento del firmware che contengono “cinque gravi difetti”. Laboratorio avamposto. Questo problema può interessare centinaia di milioni di PC, ma i produttori di PC hanno risolto il problema nei seguenti modi: Patch di sicurezza, Secondo Dell Aggiornamento del bollettino sulla sicurezza.

Il difetto (nel file denominato DBUtil) è in realtà una connessione di cinque vulnerabilità, che vengono rilevate collettivamente come CVE-2021-21551. Quattro dei difetti hanno causato l’escalation dei privilegi e l’altro ha causato una negazione del servizio.Ci sono circa 380 modelli pretenzioso, Dai desktop ai più recenti laptop Alienware e Dell, tutto è disponibile. Se possiedi un computer Dell o addirittura non supporti più un computer Dell, è probabile che venga incluso nell’elenco.

Finora, non ci sono prove che questa vulnerabilità sia stata sfruttata in natura. Secondo le domande frequenti di Dell, l’attaccante ha bisogno di un accesso locale al tuo computer per poter utilizzare attacchi di hacker o phishing o altri mezzi per ingannare gli utenti. Ancora più importante, interesserà il PC solo dopo aver aggiornato il firmware, poiché i relativi driver non sono preinstallati sul PC.

I ricercatori di Sentinel Labs hanno fornito informazioni tecniche sulla vulnerabilità, ma stanno bloccando informazioni dettagliate sullo sfruttamento per consentire agli utenti il ​​tempo di correggerla. Se ritieni che il tuo PC possa essere interessato, segui la guida di Dell per risolvere la vulnerabilità. Qui.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti beni tramite uno di questi link, potremmo ricevere una commissione di adesione.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *