Mara Venier a Domenica In con la paresi facciale. “Giorni difficili, il problema non è risolto”. Andrà in onda così – Libero Quotidiano

Spread the love


Mara Venier è stata dimessa dall’ospedale dopo essere stata ricoverata per un grave problema causato da un impianto dentale appena installato e ha annunciato in una storie pubblicata sul suo profilo Instagram che tornerà a Domenica In anche se non si è del tutto ripresa: “Il problema non è risolto purtroppo”, ha detto la conduttrice.

 


Mara Venier, primo video dopo il dramma della paralisi: il dettaglio sfuggito a tutti che spaventa

Video su questo argomento

 

In questi giorni la Venier  ha fatto preoccupare molto i fan dopo essere finita in ospedale. La presentatrice si è sfogata sui social per la vicenda e ha raccontato di aver perso la sensibilità del suo viso. Nonostante la situazione non sia migliorata Mara Venier domenica 20 giugno 2021 farà compagnia ai telespettatori nel suo amatissimo show su Rai uno: “Allora amici, volevo farvi un saluto sono scomparsa per un po’. Sono stati giorni molto difficili e duri, volevo dirvi che però domenica sarò a Domenica In, ritorno in onda. Voglio riuscire a finire questa edizione”. E ancora: “Purtroppo parte del mio viso ha perso la sensibilità per ora. Spero di recuperare molto presto”.

 

 

Lunedì 31 maggio la Venier è andata dal dentista per una “cosa veloce, invece è stato un intervento di 8 ore. Ero a pezzi”. Poi, i giorni seguenti “non passava quell’effetto di anestesia. Avevo sempre la faccia bloccata. Ho chiamato il dentista più volte, ma mi rassicurava dicendomi che era tutto normale”, aveva raccontato in una intervista al Corriere. 

“Per miracolo il giovedì ho chiamato il mio amico medico Giovanni di Giacomo e lui ha capito subito, dai miei sintomi, che c’era qualcosa di molto serio e mi ha fatto andare di corsa dal dottor Valentino Valentini, chirurgo maxillofacciale che benedico”. Lui le ha fatto un esame neurologico e poi la ha operata: “Un lungo intervento durante il quale mi hanno tolto quell’impianto messo dal dentista. Era quello che aveva lesionato il nervo. Il problema è che avrebbe dovuto essere rimosso subito, invece purtroppo sono trascorsi 5 giorni. Devo solo pregare Dio che il nervo possa sistemarsi da solo, e che non ci sia bisogno di un intervento di microchirurgia”.

 



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *