Mara Venier, l’addio commosso alla ex moglie del marito Nicola Carraro- Corriere.it

Spread the love


Una foto in bianco e nero, che la ritrae giovanissima e bellissima: così Nicola Carraro, marito di Mara Venier, ha voluto ricordare la sua ex moglie, Adonella Colonna di Paliano, scomparsa il 20 maggio. «Ciao Ado, riposa in pace» ha scritto Carraro, per salutare la madre dei suoi tre figli: un messaggio salutato da tanti commenti di vicinanza e cordoglio, e anche qualcuno di curiosità, da parte di chi non sapeva chi fosse la donna nella foto. «Era la prima moglie di Nicola e madre dei suoi tre figli. Una donna meravigliosa», ha spiegato Mara Venier nei commenti.

I legami

Nicola Carraro, produttore, e Adonella Colonna di Paliano si erano sposati nel 1963, a 21 anni. Il matrimonio, da cui sono nati tre figli- Gerò, ex compagno di Simona Ventura, Ginevra e Giada-era finito nel 1980. Adonella aveva origini nobili: era principessa della dinastia di Paliano, ma era anche una donna estremamente riservata, che è rimasta sempre lontana dagli ambienti mondani, pur mantenendo un rapporto di stima e affetto con l’ex marito e poi anche con la nuova compagna, la showgirl veneziana. Il produttore e la conduttrice di Domenica In si sono sposati il 28 giugno del 2006 ma hanno voluto mantenere un rapporto stretto con i partner precedenti.


20 maggio 2021 (modifica il 20 maggio 2021 | 22:25)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

window.addEventListener(‘cpAccepted’, function () {
if (typeof cmp != “undefined” && cmp.getUserConsentStatusForCustomVendor(“facebook”) == true) {

!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod?
n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n;
n.push=n;n.loaded=!0;n.version=’2.0′;n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0;
t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window,
document,’script’,’//connect.facebook.net/en_US/fbevents.js’);

fbq(‘init’, ‘1553525618238394’);
fbq(‘track’, ‘PageView’);
}
}, true);



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *