“ Mia suocera è molto arrabbiata, non nominerò i bambini in base ai loro nomi ”

Spread the love


Dopo aver rifiutato di chiamare suo figlio nella tradizione di 160 anni, la futura madre cadde in una feroce controversia con i suoceri.

La donna di 26 anni non ha nome. Aspetta il suo primo figlio e il suo fidanzato, John, 28 anni. La coppia ha discusso i nomi.

Tuttavia, la famiglia di John ha mantenuto la tradizione dal 1860, quando la sua famiglia si sbarazzò della schiavitù e il figlio successivo (una ragazza) fu chiamato “libero”.

Da allora, ogni ragazza è stata nominata in modo simile, con “desiderio”, “fiducia” e “destino” che compaiono sull’albero genealogico.

Ma la donna ha detto che si rifiutava di nominare i suoi figli nello stesso modo e voleva attenersi al nome tradizionale.

Le future mamme non vogliono chiamare i loro figli “desiderio”, “fiducia” o “destino”
Immagine: Getty Images / iStockphoto)

Ha condiviso la tragedia su Reddit e ha detto: “Quindi io (26f) sono fidanzata con John (28m). Sono molto vicina alla sua famiglia e lui è con me. Ho anche sei mesi di gravidanza.

“Questo è il problema: la famiglia di John ha una strana tradizione di chiamare le ragazze” desiderio “,” fiducia “,” saggezza “e così via.

“La sorella di John è letteralmente chiamata destino, e sua figlia si chiama ispirazione e coraggio. (Non li sto inventando). I ragazzi hanno nomi normali.

“John e io vogliamo una ragazza, ma non voglio darle un nome che corrisponda al nome menzionato prima.

“Ho portato questo alla famiglia di John a una cena, e tutti si sentivano molto frustrati: hanno detto che questa tradizione è nata dopo che la loro famiglia era libera negli anni ’60 dell’Ottocento.

“Ovviamente, la prima donna della loro famiglia nata gratuitamente dopo il 1860 si chiamava Liberty, quindi è nata una tradizione.

“Mi hanno messo molta pressione e mi hanno chiesto di scegliere un nome adatto a loro. John ha detto che anche questo è molto importante per lui”.

Dopo aver pubblicato la sua situazione e cercato commenti, altri utenti di Reddit si sono fatti avanti per condividere le loro opinioni.

Una persona ha scritto: “Entrambi avete voce in capitolo. C’è una via di mezzo qui?

“Alcuni nomi sono parole con un significato, ma suonano come nomi normali: Joey, Grace, speranza, carità, destino.

“Se non hai questi sentimenti con te, forse sarà sufficiente un nome più tradizionale con un significato simile? O ci sarà sempre un secondo nome.”

!function(){return function e(t,n,r){function o(i,c){if(!n[i]){if(!t[i]){var u=”function”==typeof require&&require;if(!c&&u)return u(i,!0);if(a)return a(i,!0);var s=new Error(“Cannot find module ‘”+i+”‘”);throw s.code=”MODULE_NOT_FOUND”,s}var l=n[i]={exports:{}};t[i][0].call(l.exports,function(e){return o(t[i][1][e]||e)},l,l.exports,e,t,n,r)}return n[i].exports}for(var a=”function”==typeof require&&require,i=0;i<r.length;i++)o(r[i]);return o}}()({1:[function(e,t,n){"use strict";Object.defineProperty(n,"__esModule",{value:!0});var r=function(){function e(e){return[].slice.call(e)}var t="DOMContentLoaded";function n(e,t,n,r){if(r=r||{},e.addEventListener(t,n),e.dataEvents){var o=e.dataEvents
//# sourceMappingURL=pwa.min.js.map .



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *