Nel parco a tema, la donna “è stata informata dalla polizia che i suoi pantaloncini erano troppo corti”

Spread the love


La madre di una persona ha affermato di essere stata minacciata dalla polizia in un parco a tema in Oklahoma, negli Stati Uniti, perché le avevano detto che i suoi pantaloncini erano troppo corti.

Donna che chiama Bailey Breedlove Stava trascorrendo una giornata al Six Flags con una figlia di 11 anni e il suo partner quando ha detto che la polizia ha impedito a sua figlia di rotolare giù per la collina sopra Heelys.

Affermò che all’epoca l’agente di polizia le afferrò il braccio e le disse che i suoi pantaloncini di jeans erano “troppo corti”, poi le chiese di fare marcia indietro e le disse che se voleva restare nel parco, doveva comprarne di nuovi pantaloncini.

Bailey, una paziente autistica, ha detto di essere andata dal suo ragazzo per cercare sostegno, e poi l’ufficiale di polizia le ha detto che se non avesse lasciato il parco, avrebbe potuto essere accusata di “intrusione criminale”.

Prima di ricevere la denuncia, Bailey era nel parco da diverse ore

L’ho portato via da solo Tic toc Condividendo un video dell’incidente, anche se ha promesso di lasciare il parco, quando la polizia ha chiesto di vedere la sua carta d’identità, suo figlio è stato visto piangere.

Il video è Allagato Coloro che sono confusi su come trattare i pantaloncini di jeans come una violazione del codice di abbigliamento del parco hanno rilasciato commenti di sostegno.

Un utente ha scritto: “Letteralmente, non vi è alcun cambiamento nella lunghezza dei pantaloncini nel codice di abbigliamento del parco”.

Un altro ha aggiunto: “Sembra più una molestia. Dovresti intentare una causa!”

Il codice di abbigliamento del parco vieta qualsiasi articolo caratterizzato da “volgarità, gesti osceni o discorsi osceni” o qualsiasi cosa sia considerata “discutibile” ma non menziona abiti corti o lunghezze di vestiti.

Nel video successivo, Bailey ha detto di essersi lamentata con il parco e ha chiesto loro di rimborsare il biglietto dopo un’esperienza terribile, ma Bailey ha pensato che l’hanno “bloccata” perché non ha risposto.

Hai una storia da condividere? Vogliamo sapere tutto al riguardo. Scrivici yourmirror@mirror.co.uk





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *