Olga Romanoff, la cugina di Elisabetta II «nemica» di Harry e Meghan

Spread the love


Nella saga tra Harry, Meghan e il resto della royal family, fatta di gossip e fughe di notizie più o meno affidabili, non poteva di certo mancare una lontana parente, pronta a dire la sua sul «divorzio» Windsor-Sussex, con tutto ciò che ne è derivato.

Lei è Olga Romanoff, una cugina della regina Elisabetta per parte di padre. Principessa, settantuno anni, figlia di Andrea, un nipote di Nicola II (l’ultimo zar era cugino di primo grado di Giorgio V, nonno di The Queen) la Romanoff vive da sempre nel Kent, dove la sua famiglia è emigrata nel 1919.

Oapite del programma Tv Lorraine, la principessa ha elogiato la regina, che a suo dire avrebbe sempre avuto «un approccio giusto» nel gestire la vita pubblica, a differenza di chi racconta le proprie vicende personali in televisione. Un frecciatina ai Sussex per nulla celata, fino alla definitiva presa di posizione: «Mi è stato insegnato a sedermi e stare zitta, e a non lavare mai la biancheria sporca in pubblico, di qualunque cosa si trattasse, quindi penso che la regina faccia bene il proprio lavoro», ha sottolineato la Romanoff.

Altri tempi, sicuramente, impossibile che oggi una donna moderna come Meghan Markle si metta in un angolo a subire decisioni e angherie altrui, ammesso che qualcosa di grave sia davvero successo. Dopo essere stata smascherata sulla notizia del falso matrimonio segreto, anche le altre dichiarazioni della duchessa sono state messe in forte dubbio. Nel caso dell’ex attrice, tuttavia, bisogna anche considerare qualche attenuante: la vita, prima di conoscere il principe Harry, era completamente diversa, e stando ad alcune indiscrezioni trapelate nelle ultime settimane pare che lui non l’abbia preparata abbastanza sullo stile di vita a corte.

«Essere una principessa non ha mai avuto un impatto sulla mia vita», ha assicurato l’inossidabile Romanoff, smentendo anche un vecchio gossip circolato alla fine degli anni Sessanta, secondo cui sarebbe dovuta andare in sposa a Carlo d’Inghilterra. «Ne fui inorridida», ha detto senza mezzi termini la nobildonna. A quel tempo, del resto, era prassi comune “selezionare“ spose papabili per i futuri re, meglio se provenienti da famiglie nobili.

Il destino della Romanoff è stato diverso. Nel 1975 ha sposato Thomas Matthew, di origini borghesi. Quattro figli, Nicholas, Francis-Alexander, Alexandra e Thomas, è separata dal 1989. La principessa è Presidente dell’Assciazione della famiglia Romanoff, che riunisce alcuni dei discendenti, ma la sua vita è lontana dai riflettori: negli ultimi anni gli eventi mondani a cui ha partecipato si contano sulle dita di una mano.

La popolarità, insomma, non è cosa da nobili. Con le dovute eccezioni, s’intende.

LEGGI ANCHE

Meghan Markle per la prima volta in Tv dopo l’intervista a Oprah Winfrey

LEGGI ANCHE

Meghan Markle vince un’altra battaglia contro i tabloid britannici

LEGGI ANCHE

Harry e Meghan, la nuova foto per il compleanno di Archie (e per una buona causa)



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *