Partita contro la violenza sulle donne organizzata da Gillette: i King di De Rossi battono i Bomber di Vieri

Spread the love


La sfida amichevole tra ex era dedicata alla lotta contro la violenza sulle donne. In campo anche Totti, Marchisio e Toni tra gli altri

Si è conclusa con la vittoria dei King di Daniele De Rossi la sfida contro i Bomber di Bobo Vieri andata in scena stasera allo Stadio dei Marmi, a Roma, nell’evento organizzato da Gillette per contribuire alla lotta contro la violenza sulle donne al fianco della Onlus Doppia Difesa di Michelle Hunziker e Giulia Bongiorno.

Le squadre

—  

I Bomber, capitanati da Vieri e con Zanetti allenatori, hanno schierato a rotazione Chimenti, Galante, Materazzi, Montolivo, Cambiasso, Giannichedda, Di Biagio, Matri, Ventola e Corradi. I barbuti King, guidati da De Rossi con Zambrotta in panchina, hanno mandato in campo Frey, Barzagli, Balzaretti, Candela, Adani, Marchisio, Fiore, Eleuteri, Perrotta, Di Livio, Toni e Totti.

Doppia sfida

—  

Due le gare, da 35 minuti. La prima è stata vinta dai King, rete al 6’ di Toni imbeccato dalla destra da un ispirato Francesco Totti, raddoppio di Marchisio al 19’ e Matri accorcia al 29’. Da sottolineare che il gol in acrobazia valeva 2, quello da fuori area 3. Ma non ce ne sono stati e finisce 2-1. La seconda si apre con una sensazionale visione collettiva del Var accanto all’arbitro Cesari dopo un presunto fallo di mano di Adani: non è gol, i Bomber protestano, i King esultano. Ed è ancora la squadra di De Rossi ad andare in vantaggio all’8’ con Candela, ma gli uomini di Vieri trovano il pari al 16’ con Montolivo.

Vieri manca di testa si divora il gol e se la prende con l’illuminazione: “C’era la luce!”, urla. Poi però si rifà servendo al 20’ Corradi per il 2-1. Non è finita. Candela ha ancora una certa classe e molto intuito e al 23’ realizza la doppietta che vale il pari. Reazione Bomber ed è doppietta anche per Bernardo Corradi, che al 29’ riporta in vantaggio i suoi. Ma al 34’ arriva il gol da fuori area di Marchisio che vale triplo e porta i King avanti 5-3. Non basta, nel recupero arriva anche la rete di Eleuteri per il definitivo 6-3. I Bomber ci provano fino alla fine, ovviamente dalla distanza, ma non ce la fanno. Niente rigori e i King conquistano la vittoria.

Accanto alle donne

—  

Tante risate, tante prese in giro, ma anche tanta voglia di portare l’attenzione sul tema della serata. Lo dice il match winner Claudio Marchisio: “L’anno di pandemia ha fatto emergere molte situazioni nascoste, bisogna stare sempre attenti e non voltarsi dall’altra parte”. Il tutto senza mai dimenticare l’obiettivo di questa gara, come fa anche da Michelle Hunziker: “Sono davvero felice di veder scendere in campo per la prima volta gli uomini nella battaglia di Doppia Difesa. Un messaggio di unione e di speranza perché è solo prendendoci per mano, donne e uomini, che potremo spezzare il circolo vizioso della violenza e creare una nuova, virtuosa cultura del rispetto, della fiducia e della sensibilità”.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *