Quarantena per chi arriva dalla Gran Bretagna: la nuova ordinanza di Speranza

Spread the love


La variante Delta mette paura. Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato una nuova ordinanza che reintroduce, a partire dal 21 giugno, una quarantena di 5 giorni con obbligo di tampone per chi proviene dalla Gran Bretagna, dove i contagi sono in risalita. Dal dicastero fanno anche sapere che nessuna eccezione è prevista per chi è stato già vaccinato: è comunque necessario il periodo di isolamento.

Nella stessa ordinanza si apre invece ai turisti che provengono da tutta Europa, dagli Stati Uniti, dal Canada e dal Giappone con i requisiti previsti dal “green pass”. Basterà quindi mostrare il Certificato, cartaceo o digitale, con il Qr code che permette ai viaggiatori di dimostrare di essere vaccinati con un farmaco approvato da Ema e Aifa (Pfizer, Astrazeneca, Moderna o Janssen), essere guariti dal Covid negli ultimi 180 giorni o risultare negativi a un tampone antigenico o molecolare effettuato nella 48 ore antecedenti al viaggio.

Proprio ieri, 17 giugno, l’Italia ha dato il via libera alla piattaforma nazionale per il rilascio delle Certificazioni verdi digitali Covid-19 che serva anche a muoversi liberamente su tutto il territorio nazionale, ma pure a partecipare ad eventi e ad andare a trovare parenti anziani nelle Rsa.

Dal 1° luglio lo stesso pass varrà in tutti i 27 Paesi membri dell’Unione europea, oltre che in Islanda, Svizzera, Norvegia e Liechtenstein, per viaggiare in entrata e uscita da uno di questi Stati senza ulteriori restrizioni come quarantene o test.

 

Sempre a causa della nuova variante e dei contagi, viene invece prolungato il divieto di ingresso per chi arriva da India, Bangladesh e Sri Lanka.

 



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *