Ritorno al nucleare e Sud senza fondi rurali: tra Cingolani e Patuanelli, l’insofferenza dei 5Stelle al governo che temono di non contare nulla

Spread the love

Per dire il livello dell’insofferenza, ieri i gruppi parlamentari del M5S hanno diramato una nota ufficiale smentendo quanto aveva detto quello che, a loro e al Paese, era stato venduto come il proprio super ministro, cioè Roberto Cingolani: “Mettere sul tavolo ipotesi di ritorno al nucleare, quale che sia la forma proposta, non fa altro che distogliere energie e risorse dalla necessità di mettere a punto una strategia efficace per potenziare il mix energetico rinnovabile, con sole e vento in prima linea”.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *