Tensione con i ribelli del coprifuoco, blitz nelle zone della movida a Milano

Spread the love


MILANO. Tensione e lancio di bottiglie durante il servizio anti assembramenti della polizia a Milano. Alle Colonne di San Lorenzo, uno dei luoghi simbolo della movida, dopo il coprifuoco c’erano circa 2mila persone, motivo per cui è stato necessario l’intervento della polizia. La stessa scena si era verificata anche due sera fa ma tutti i presenti erano scappati all’arrivo degli agenti. Ieri, invece, un gruppo di circa 100 persone ha reagito lanciando bottiglie.

Milano, rissa in zona Ticinese: intervengono polizia e ambulanze

L’azione, iniziata alle 22.45, è durata pochi minuti e si è risolta con la fuga dei violenti. Attorno alle 23 la polizia è intervenuta in corso di Porta Ticinese, a poca distanza dalle Colonne, per una lite tra uomini. Gli agenti sono riusciti a bloccare 3 persone, mentre un ragazzo è stato medicato dall’ambulanza.

In corso Garibaldi, altra meta della notte milanese, è stato necessario allontanare le tante persone (secondo le forze dell’ordine circa 1.500) che continuavano a bere dopo il coprifuoco. In questo caso non ci sono stati problemi di ordine pubblico.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *