Torino, Cairo post Milan: “Dispiace, ma niente di irreparabile”

Spread the love


Il presidente dopo lo 0-7 contro il Milan: “Ci servono tre punti e abbiamo tre partite per prenderli. Se riusciremo a farli sabato contro lo Spezia tanto meglio”

Dal nostro inviato Nicola Cecere

La mezzanotte è passata da quindici minuti quando Urbano Cairo esce dagli spogliatoi granata. Il presidente allontana subito la cappa di negatività e scoramento che potrebbe inquinare l’ambiente granata dopo una sconfitta così eclatante. E lo fa spronando il Toro a una immediata reazione: “Dispiace molto per questo risultato, è chiaro, però non è accaduto niente di irreparabile quindi su la testa e guardiamo avanti con fiducia. Siamo stati travolti dal Milan perché la squadra, subiti i primi gol, ha voluto andare all’attacco per cercare di rimetterla in piedi e abbiamo incassato il loro contropiede. Adesso però bisogna reagire subito e arriva la sfida allo Spezia per farlo. La partita successiva è sempre la più importante in questi casi, quindi dobbiamo prepararla al meglio. In questa vigilia saremo tutti, io per primo, accanto alla squadra ma senza caricarla di eccessive responsabilità. Ci servono tre punti e abbiamo tre partite per prenderli. Se riusciremo a farli sabato tanto meglio”.

Nicola assolto e… talismano

—  

Cairo assolve in pieno l’operato di Nicola. “Il nostro allenatore ha fatto delle scelte di formazione mettendo dall’inizio quelli entrati nel finale di Verona. Tutto nella normale gestione di impegni ravvicinati. Noi dobbiamo affrontare pure Lazio e Benevento. E perciò non c’è da drammatizzare. Ricordo lo spareggio del 2006 per venire in A e andammo alla prima a Mantova convinti di fare risultato. Invece perdemmo 4-2 ma De Biasi ricaricò tutti parlando due minuti e dicendo appunto che c’era da giocare il ritorno. Infatti poi facemmo 3 gol e salimmo in A: quello decisivo, mi piace sottolinearlo, lo realizzò Davide Nicola. Il nostro mister di oggi”.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *