“Un figlio cercato, abbiamo già scelto il nome”

Spread the love

“Ci ho messo del tempo per realizzare, ancora adesso non realizzo. E’ una emozione indescrivibile, vivo in totale confusione ma la gioia cresce ogni giorno di più”. Così Virginia Mihajlovic, 22 anni, torna a parlare della gravidanza dopo l’annuncio della dolce attesa comunicato ieri via social ai suoi centomila follower. Per l’influencer ed ex naufraga dell’Isola dei Famosi si tratta del primo figlio, frutto dell’amore per il compagno Alessandro Vogliasco, anch’esso calciatore come papà Sinisa. Sarà una femminuccia. 


“Un figlio voluto da tempo”


La cicogna è in arrivo dopo quattro anni d’amore. E Virginia non sta più nella pelle. Un bambino “voluto, cercato”, sottolinea oggi lei tra le Instagram Stories, confermando di essere alla quattordicesima settimana di gestazione. Un sogno coltivato da tempo, dal momento che entrambi i futuri genitori sognavano di metter presto su famiglia. Il tempo scade l’undici novembre prossimo e la piccolina nascerà all’ospedale Fatebenefratelli, sull’Isola Tiberina, a Roma. Poi la convivenza a Pordenone, dove la coppia già vive visti gli impegni professionali del centrocampista. 


“Abbiamo già scelto il nome”


Virginia racconta come ha scoperto la gravidanza, dopo quattro mesi in cui provava a restare incinta. “Ero insieme a mia mamma”, ha confidato. Poi la rivelazione a papà Sinisa, che è scoppiato in lacrime dopo un primo momento di stordimento. I primi mesi sono stati complicati, segnati dalle nausee come per molte mamme. Il nome è già stato scelto ma per ora i due tengono il massimo riserbo, “perché troppa gente si prende libertà di giudicare”. Sarà un nome italiano e non serbo, “ma particolare”. 


Che ne sarà degli studi? “Sicuramente finirò la laurea magistrale, ma con molta calma. Avevo intenzione di concludere gli studi, ma poi il desiderio di maternità è diventato troppo forte”. 



Virginia Mihajlovic è incinta: le lacrime di papà Sinisa nel video-annuncio



Continua a leggere le notizie su GossipToday










Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *