Vaccini, al Sud hub chiusi e open day disertati: l’Italia divisa dal pasticcio delle dosi

Spread the love

Troppa confusione in una fase delicatissima della campagna, tra Regioni che si concentrano troppo sui giovani, cittadini che protestano perché non vogliono un vaccino diverso come richiamo, esperti e ministero che si attorcigliano intorno ai pareri e soprattutto anziani non ancora abbastanza protetti. Il presidente del Consiglio Mario Draghi in pochi minuti cerca di raddrizzare una situazione che aveva iniziato a procedere in modo incerto e per farlo decide di convocare un incontro con la stampa in fretta e furia, al termine di una giornata di fibrillazione per la sanità nel corso della quale si è riunita la Cabina di regia che stabilisce i colori delle Regioni, il generale Figliuolo ha inviato una lettera a tutte…



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *