Volkswagen progetterà i propri chip per auto a guida autonoma

Spread the love


Volkswagen non sarà in grado di soddisfare la potenza di calcolo esistente La sua auto a guida autonoma.Come Reuters (di Blog di auto) rapportoLo ha detto Herbert Diess, il capo dell’azienda Handelsblatt in un Colloquio Volkswagen progetterà i propri chip ad alte prestazioni per auto a guida autonoma. Diss ha detto che questo è quello di lottare per il miglior hardware, proprio come Apple e Tesla, questa mossa farà sì che il pubblico abbia una “maggiore competitività” in termini di definizione dei processori.

La casa automobilistica non produce i propri chip, ma vuole possedere brevetti. Cariad, la divisione software dell’azienda, si espanderà per sviluppare competenze rilevanti.

Una tale mossa potrebbe essere la chiave per l’obiettivo di Volkswagen di diventare un marchio più agile e più esperto di tecnologia.Tesla si affidava all’hardware NVIDIA standard delle vetture precedenti, ma Passaggio a chip personalizzati In tal modo, è possibile controllare meglio la modalità di sviluppo di “guida automatica” e “guida automatica”.Allo stesso modo, molte persone pensano che Apple Vantaggi in termini di prestazioni in crescita Fornisce supporto per la progettazione del suo processore interno: può creare una CPU che si adatta alla sua strategia di prodotto ideale senza dover progettare telefoni e computer in base alle roadmap dei chip di altre persone.

Quando la società non vuole che l’auto a guida autonoma entri in produzione, dovrai aspettare un po ‘per vedere i risultati del design della Volkswagen Fino al 2025 O più alto. Tuttavia, se ha successo, può affermare di avere un vantaggio competitivo sui suoi concorrenti che è limitato dalla tecnologia dei veicoli.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti beni tramite uno di questi link, potremmo ricevere una commissione di adesione.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *