Dì ancora il mio amore, il trailer del secondo episodio

Spread the love

Episodio due Chiamami di nuovo amore, In onda sulle 21.25 di Rai1 lunedì 10 maggio, un viaggio che esplora il “mistero” del rapporto e delle difficoltà di coppia. La motivazione dei genitori è distorta dall’incomprensione e dalla cieca vendetta di persone che non riescono a mantenere il fuoco della comprensione e del rispetto reciproci. La serie TV è un film Indigo prodotto in collaborazione con Rai Fiction, con la partecipazione di Greta Scarano, About Premium Content con Simone Liberati e Claudia Pandolfi per la regia di Gianluca Maria Tavarelli.

Chiama di nuovo il mio amore, episodio due

Durante il secondo appuntamento, l’assistente sociale ha esaminato i primi mesi di vita di Pietro e le capacità infermieristiche della madre. Le accuse di Enrico contro Anna e le prove raccolte per dimostrare il comportamento di sua moglie in quel momento l’hanno costretta a intraprendere questa azione. Rosa Puglisi ha chiesto prima al pediatra della bambina, poi ha chiesto a tutte le persone che potevano farle intravedere quel periodo.

Alla fine decise di affrontare direttamente Anna. Solo confrontandosi con lei può rendersi conto se è una buona madre o se i suoi errori sono davvero imperdonabili come ha detto il marito. Ma Enrico è rapidamente passato dall’attore all’imputato. L’assistente sociale ha notato alcuni incidenti sospetti nel passato del bambino. Rosa Puglisi ha raccolto la testimonianza dell’allenatore della scuola calcio Pietro ed è entrata in modo anormale al pronto soccorso. Fin dall’inizio del divorzio, l’aggressività di Enrico nei confronti della moglie e le azioni di Pietro sembravano confermare i segnali premonitori, che fece ogni sforzo per prendere le distanze dal padre come se volesse distruggerlo dalla sua vita.

Continua a leggere su Today.it



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *