Quando sapremo dove si schianterà il razzo cinese?

Spread the love


Il 29 aprile 2021, il razzo Long March 5B che trasportava il modulo centrale della stazione spaziale cinese di Tianhe è decollato dal Wenchang Space Launch Center nella provincia di Hainan, nel sud della Cina.

Il 29 aprile 2021, il razzo Long March 5B che trasportava il modulo centrale della stazione spaziale cinese di Tianhe è decollato dal Wenchang Space Launch Center nella provincia di Hainan, nel sud della Cina.
Immagine: STR / AFP (Getty Images)

Il razzo cinese fuori controllo prevede di rientrare Atmosfera della terra Fine settimana, ma nessuno può esserne sicuro Esattamente quando O dove atterreranno i detriti.Ecco perché ancora non lo sappiamo E ancora più importanteStordito Quando possiamo aspettarci di trovare la risposta.

Nell’era Apollo, l’atmosfera si rinnovaIl tempo di ingresso del modulo di comando in arrivo può essere previsto al secondo esatto.Per quanto riguarda il momento in cui verrà effettuato lo stadio centrale del razzo cinese Long March 5b (attualmente in rotazione in orbita terrestre bassa)Ingresso Ancora un problema aperto, la finestra di errore viene estesa a 22 ora. Senza conoscere il tempo di rientro, è impossibile prevedere la probabile area di impatto.

Alla pubblicazione di questo articolo, le società aerospaziali stima Il razzo CZ-5B alla fine cadrà verso 8 maggio (sabato) 23:53 EDT (9 maggio (domenica) 03:53 UTC), Più o meno 11 ore e SpaceTrack.org ha si verificano Circa 30 minuti fa Più o meno nove ora.

Razzo pesante Licenziato Il 29 aprile, ma la sua altezza era di 98 piedi Fase principale invece di tornare a Una posizione predeterminata sulla terra, entrata in orbita, per Rientro atmosferico incontrollato.

A proposito di dove finiranno i frammenti, Che è ancora più incerto. L’area geografica potenziale è molto ampia, oltre all’Atlantico e al Pacifico, comprende anche la maggior parte del Nord e Sud America, Africa, Australia, Medio Oriente e l’intera Eurasia meridionale. Come mostrato di seguito, un tweet obsoleto di Aerospace Corporation mostra la possibile estensione geografica dei detriti in caduta (area orizzontale contenente tutte le linee curve).

Allora, perché possiamo prevedere la precisione della capsula Apollo invece di questo stadio centrale?

“Il problema della navicella Apollo è che arrivano verticalmente dalla luna, quindi conosciamo l’orbita esatta”, ha detto per telefono Jonathan McDowell, astrofisico dell’Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics. “Ma questo razzo si sta muovendo tangenzialmente all’atmosfera, e il suo corpo naviga orizzontalmente nell’atmosfera esterna, e continua a depredarlo mentre il razzo cade”.

Di conseguenza, è difficile prevedere quando il razzo si riscalderà fino al punto in cui la struttura inizierà a sciogliersi e cadere. per Ha detto, la terra. Ciò dipenderà dai vari materiali che compongono il razzo, dal suo metodo di rotolamento specifico e dal cambiamento nella densità dell’atmosfera ad alta quota, e la densità del cambiamento sarà diversa. McDowell ha detto che a causa dell’influenza della meteorologia spaziale e dell’attività solare, questo accade ogni giorno.

Gli esperti di terra faranno del loro meglio per tracciare l’oggetto prestando attenzione alla sua altitudine, velocità e altri fattori, aggiornando costantemente il modello. Più ci avviciniamo alla data di rientro effettiva, più precisa sarà la previsione. McDowell ha detto che è come “cercare di prevedere il tempo per una settimana invece di domani” perché “ci sono meno inferenze coinvolte”. Prevede che il margine di errore continuerà a ridursi nelle prossime ore e ha detto che entro sabato mattina il margine di errore dovrebbe essere ridotto intorno alle 6. ora. Alla fine, raggiungeremo la posizione esatta e sapremo quando cadrà dal cielo. Sfortunatamente, prima di allora, era quasi impossibile prevedere un potenziale sito di atterraggio, perché “un errore di un’ora di tempo di rientro è un errore di 18.000 miglia nella posizione”, come ha spiegato in precedenza McDowell.

McDowell prevede che quando tutti sappiamo dove cade questa cosa, potrebbero esserci due risultati.

Ha detto: “Una possibilità è che atterrerà nel mezzo dell’Oceano Pacifico, perché quella è la maggior parte della terra”. Con l’aiuto dei telescopi a infrarossi, la forza spaziale statunitense saprà immediatamente quando rientrerà nell’atmosfera che vedrà un bagliore quando il razzo si romperà.Questo La forza spaziale conoscerà la “precisione al minuto” e la “posizione esatta” del tempo in cui è entrata nell’atmosfera, McDowell Ha detto, ma i militari non ce lo diranno immediatamente ad altre persone, perché questi dati sono “una sorta di segreto”.

McDowell ha affermato che la forza spaziale “riciclerà denaro attraverso varie burocrazie fino a quando non apparirà sul sito web del tracker spaziale. Dobbiamo fingere di non sapere che i dati provengono da satelliti di allerta precoce”. Nella sua esperienza, la firma, l’approvazione e l’autorizzazione richiesta per fornire queste informazioni su Internet richiederà circa tre ore.

Se il razzo si rompe su un terreno disabitato, possono verificarsi una serie di eventi simili che mostrano il luogo dell’impatto Circa tre ore dopo il fatto.BAveva previsto Finale diverso I frammenti disintegrati a livello centrale dovrebbero colpire un’area densamente popolata.

“Allora lo sapremo tra circa 10 minuti Minuti, poiché le persone sono TLe persone amareggiate risplenderanno in modo folle. “Lui dice.

Di più: Gli astronomi catturano immagini selvagge del razzo cinese in fuga.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *