Hakan Calhanouglu, quello che non sai sul campione: dal quasi divorzio con la moglie alla presa di posizione in favore di Erdogan.

Hakan-Calhanoglu

Chi è il campione da 5 milioni di dollari a stagione, più un bonus di 1 milione? Da poco all’Inter, è più pagato di Maldini ma perché ha interrotto i rapporti con il Milan, con cui ha giocato ben 4 anni? LA rottura è riferita proprio all’ingaggio, infatti il calciatore voleva uno stipendio più alto, che credeva di meritare.

Calcisticamente davvero nulla da dire, tutti ricorderanno ad esempio il derby da protagonista nel 2021, il primo dopo il passaggio all’Inter, in cui venne sommerso dai fischi per aver cambiato maglia. San Siro si è riversata contro di lui ogni volta che sul maxi schermo appariva la sua faccia e i fischi sono iniziati ben prima dell’inizio della partita.

Tuttavia, Hakan ha portato alla vittoria la sua squadra ma gli striscioni contro di lui sono continuati anche in altre occasioni, in cui è stata attaccata anche sua moglie.

Il centrocampista turco è conosciuto sul campo ma ovviamente sono molti gli aspetti della vita del player che non conosciamo.

Hakan Calhanoglu non è solo l’uomo che accende i derby di Milano, nella sua vita privata ha alle spalle un quasi divorzio con la moglie.

Il giocatore, uno dei più chiacchierati del calciomercato estivo del 2021, ha un grandissimo talento in campo e riesce in poco tempo a ribaltare i risultati negativi, oltre al suo lavoro però, ha una grandissima passione per i motori.

Che siano moto o automobili, Hakan adora il mondo dei motori ma oltre agli hobby, le sua vita privata è abbastanza rocambolesca, infatti fece scalpore per un post Instagram pubblicato nel periodo di crisi con la moglie, in cui annunciò il divorzio dalla bellissima blogger turca Sinem Gundogdu, dichiarando che la decisione non poteva aspettare oltre perché era successo qualcosa di molto grave.

Tutti pensarono a un tradimento ma la ragazza classe 95 si difese, sempre tramite social, affermando che non aveva mai tradito il trequartista turco, in nessun periodo della loro relazione, inoltre non c’è nessuna prova in merito.

Sembrava l’inizio della fine per la loro relazione invece, i due sono riusciti a ricomporre la coppia e da allora sono più uniti che mai, anche grazie ai loro figli Liya e Ayaz.

Oltre a questa vicenda, ha fatto molto scalpore il suo appoggio al presidente Erdogan, diventato pubblico dopo il suo saluto militare a quest’ultimo.

All’epoca, Calhanoglu spiegò che lui voleva il massimo per la nazionale in cui giocava calcisticamente, ma la politica è tutt’altra faccenda, tuttavia non confermò mai il suo appoggio al presidente europeo più criticato di tutti.

Quel gesto non passò inosservato e non guadagnò di certo le simpatie dei tifosi che si interessavano di politica. Il top player perse diversi punti in merito e molti tifosi lo abbandonarono.

Insomma, non quello che propriamente si sul dire un profilo basso.