Veronica Gentili: un lato b da paura, merito del trekking

Veronica-Gentili

La nota giornalista Veronica Gentili svela il segreto per il suo lato b da paura, tutto merito del trekking afferma.

La donna è un mix perfetto tra bellezza ed intelligenza, fa sognare il popolo maschile per la sua bellezza.  Ama fare trekking, si arma di scarponi e bastoni quando riesce e va a fare magnifiche escursioni immerse nella natura.

Dalle foto del suo profilo si evince un fisico allenato e in particolare un lato b da paura, che fa letteralmente impazzire i fan. A chi le chiede i segreti per il suo fisico, la donna risponde che il trekking fa veramente miracoli.  Inoltre non manca la sua routine di allenamento e l’attenzione alla forma fisica e al benessere, ma di tanto in tanto si concede qualche vizio in cucina.

Si allena almeno 3 volte a settimana, spesso di mattina prima dei vari impegni lavorativi e quando riesce nel weekend si concede escursioni in compagnia.

Veronica Gentili: cosa fa e vita privata

Classe 1982, diplomata all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica nel 2006, ha cominciato subito a lavorare nel mondo dello spettacolo. Poi è diventata pubblicista e lavora ancora presso il Fatto Quotidiano. Oggi è ospite fissa di molti talk famosi.  Ha recitato anche in “Don Matteo” e “Romanzo criminale- la serie.”

Attualmente e conduttrice del programma Stasera Italia, Controcorrente e Buoni o cattivi.

Veronica Gentili non ama i riflettori, sembra piuttosto riservata sulla sua vita privata. Sui social condivide solo scatti della sua vita professionale e non con il fidanzato, di cui non si sa molto. Sono 8 anni di fidanzamento tra i due, un uomo che lavora nel mondo dello spettacolo come sceneggiatore. I due vivono insieme ma non hanno figli.

La mamma era Netta Vespignani, scomparsa un anno fa recando molto dolore alla giovane donna. È stata una pittrice e gallerista nota in Italia e all’estero. Anche il padre era un noto pittore. Anche il fratello e famoso, fisico ed epidemilogo, un ottimo ricercatore presso la Yale.

Una famiglia intrisa d’arte anche se in ambiti diversi.